Ritiro referti di laboratorio on-line Ritiro dei referti di laboratorio online

Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza Esenzioni Reddito Regione Veneto Cup Urp
Moduli Linea amica Operazione trasparenza Amministrazione Trasparente Iniziative in Corso Ulss19 in Cifre Link Utili

 

ULSS 19 - Home Page  »  Cittadino  »  Come fare per...

Come fare per...

Le informazioni veloci sui servizi e le prestazioni erogati dall'Azienda Ulss19


Filtra per lettera iniziale
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Ricerca libera

Pagina  1 | 2 | <<Prev | Next>>

- Assistenza sanitaria a italiani all'estero

Assistenza a cittadini italiani che si recano all’estero a scopo di turismo 

A coloro che si recano all’estero per un temporaneo soggiorno, per motivi di turismo o di svago l’assistenza sanitaria garantita è diversa in base alle località prescelte:
o Stati dell’Unione Europea (UE), dello Spazio Economico Europeo (SEE) e Svizzera: hanno generalmente diritto all’assistenza sanitaria erogata dallo Stato di soggiorno previa presentazione della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM)
o Stati convenzionati con l’Italia (Croazia, Capo Verde, Tunisia, Principato di Monaco ecc): l’assistenza sanitaria cambia in base alla convenzione stipulata dall’Italia con lo Stato Estero prescelto
o Paesi non convenzionati: i cittadini temporaneamente in questo stato per motivi diversi da lavoro e studio non hanno diritto al rimborso delle spese sanitarie sostenute per cure mediche urgenti. Bisognerà quindi che il cittadino si tuteli contro imprevisti sanitari con una polizza assicurativa privata.

NOTA BENE: Prima di intraprendere un viaggio all’estero è bene informarsi o consultando la pagina internet del Ministero della Salute il cui collegamento è riportato di seguito (che contiene una guida interattiva su come ottenere l’assistenza sanitaria in  qualsiasi Paese del mondo)  oppure rivolgendosi al distretto  per conoscere se nello stato estero prescelto esiste o no il riconoscimento dell’assistenza sanitaria a carico dello Stato Italiano

Collegamento alla guida interattiva del Ministero della Salute

Assistenza a cittadini italiani all’estero per cure di alta specializzazione

L’assistenza sanitaria è garantita ai cittadini italiani che si devono recare all’estero per ottenere cure in Centri di Altissima Specializzazione che non siano ottenibili nel nostro paese tempestivamente o in forma adeguata alla particolarità del caso clinico (Formulario E112):
o L’interessato dovrà presentare domanda al Centro Socio-Sanitario di Adria corredata dalla proposta di un medico specialista e da ulteriore documentazione medica

Per scaricare la documentazione necessaria si clicchi sulla pagina del sito dell'Azienda ULSS n. 19  seguente:

Domanda di trasferimento all'estero per cure

o L’Azienda Ulss19 provvederà alla trasmissione della domanda e della documentazione al Centro Regionale di Riferimento
o Il Centro Regionale di Riferimento valutata la documentazione e la sussistenza dei presupposti per usufruire delle cure all’estero, comunicherà all’Azienda Ulss il proprio parere
o L’Azienda ULSS 19, acquisito il parere del Centro, provvederà (dando comunicazione all’interessato):
1. al rilascio del Formulario E112 se la struttura è in uno Stato UE o Convenzionato e se la struttura è pubblica o privata convenzionata.
2. Al rilascio dell’autorizzazione scritta se la struttura è privata

NOTA BENE: le cure/visite di controllo successive alla prima autorizzazione, devono essere sempre preventivamente autorizzate dal Centro di Riferimento Regionale, per cui. Ogni qualvolta si necessiti di controlli nella struttura estera, deve essere presentata domanda di autorizzazione secondo le procedure sopra indicate.

Per informazioni rivolgersi al:


PUNTO ACCOGLIENZA dell’Ospedale Vecchio- Piano Terra - Piazza degli Etruschi, 9
Tel. 0426/940572
Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 14.00 – sabato dalle 8.00 alle 12.00.

PUNTO ACCOGLIENZA del Monoblocco
dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 14.30.

PUNTO ACCOGLIENZA del Blocco D
dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 18.00.


Oppure all’UFFICIO GESTIONE RICOVERI E CURE AMBULATORIALI sito il I° Piano dell’Ospedale Vecchio – Piazza degli Etruschi, 9
Tel 0426/940601 – Fax 0426/940585
E.Mail: amm.presidio@ulss19adria.veneto.it


Assistenza a cittadini italiani all’estero per lavoro

A coloro che si recano all’estero per lavoro, l’assistenza sanitaria (per sé e per i familiari a carico) viene garantita in modo diverso in base allo Stato in cui viene prestata l’attività lavorativa

NOTA BENE: trattandosi di condizioni molto diverse da Stato a Stato è opportuno rivolgersi al CENTRO SOCIO-SANITARIO di residenza

Assistenza a cittadini italiani all’estero per studio

A coloro che si recano all’estero per studio, l’assistenza sanitaria viene garantita in modo diverso in base allo Stato in cui ci si reca

NOTA BENE: trattandosi di condizioni molto diverse da Stato a Stato è opportuno rivolgersi al CENTRO SOCIO-SANITARIO di residenza
 

- Assistenza sanitaria a stranieri in Italia

Assistenza sanitaria a cittadini stranieri provenienti dagli Stati dell’Unione Europea, della SEE e dalla Svizzera

Nel caso in cui, durante un temporaneo soggiorno in Italia i cittadini stranieri, che hanno diritto alle prestazioni in natura per malattia secondo la legislazione dello Stato dell’Unione Europea o Stati SEE di residenza, hanno necessità di far ricorso a cure sanitarie medicalmente necessarie, possono ottenere le prestazioni presso le strutture pubbliche e private convenzionate in forma diretta presentando la TESSERA EUROPEA DI ASSICURAZIONE MALATTIA (TEAM).
Per prestazioni in forma diretta si intendono le cure sanitarie fornite a titolo gratuito, salvo il pagamento di un ticket che resta a carico dell’assistito a parità con il cittadino italiano.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al CENTRO SOCIO-SANITARIO di residenza

Assistenza sanitaria a cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti

Possono iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale tutti i cittadini extracomunitari che:
siano in possesso di permesso di soggiorno o di ricevuta di rinnovo per:
o lavoro subordinato
o lavoro autonomo
o motivi familiari
o asilo politico
o asilo umanitario
o richiesta di asilo
o in attesa di adozione e/o affidamento
o acquisizione della cittadinanza italiana
o detenuti o internati
o donne in stato di gravidanza con Permesso di Soggiorno per “Cure Mediche”
e per i sei mesi successivi alla nascita del figlio cui provvedono

L’assistenza sanitaria spetta anche ai familiari a carico regolarmente soggiornanti e fin dalla nascita ai minori figli di extracomunitari regolarmente iscritti al SSN.

NOTA BENE: Si invitano i cittadini che sono in possesso dei requisiti sopra descritti a recarsi all’ULSS di residenza per formalizzare sempre l’iscrizione al SSN o il rinnovo della Tessera Sanitaria.


Per ulteriori informazioni rivolgersi al CENTRO SOCIO-SANITARIO di residenza

Assistenza sanitaria a cittadini extracomunitari irregolarmente presenti

Ai cittadini extracomunitari presenti sul territorio nazionale, non in regola con le norme relative all’ingresso ed al soggiorno, vengono assicurate nelle strutture sanitarie pubbliche:
1) le cure ambulatoriali ed ospedaliere urgenti o comunque essenziali, ancorché continuative per malattia ed infortunio
2) gli interventi di medicina preventiva e prestazioni di cura a salvaguardia della salute individuale e collettiva e precisamente:
o la tutela della gravidanza e della maternità a parità di trattamento con le
cittadine italiane
o le vaccinazioni obbligatorie nell’ambito di interventi di prevenzione collettiva
o gli interventi di profilassi internazionale
o la profilassi, la diagnosi, la cura di malattie infettive ed eventuale bonifica
dei relativi focolai

Le prestazioni rese a soggetti privi di risorse economiche sufficienti sono erogate senza oneri a carico del richiedente fatta salva la quota di partecipazione alla spesa (ticket) dove prevista.

 

- Per inoltrare osservazioni

Rivolgersi all'ufficio relazioni con il pubblico o ai punti accoglienza siti all'ingresso dell'ospedale vecchio e del monoblocco ospedaliero oppure telefonare al numero verde gratuito 800725521 oppure inoltrare l'osservazione cliccando sul link "URP" posto in home-page o inviando un messaggio all'indirizzo di posta elettronica urp@ulss19adria.veneto.it

Punti accoglienza

- Tutto su analisi ed esami

Domande e risposte sul servizio di analisi offerto dall'Azienda Sanitaria Ulss19. Prima, durante e dopo le analisi e l'esame, tutto ciò che serve sapere: preparazione, svolgimento, ritiro risultati.

- Tutto su Farmaci e Farmacie

Informazioni sulle medicine e sui servizi di farmacia presenti sul territorio

- Tutto su referti e cartella clinica

Cosa bisogna fare e con quali modalità per ritirare i risultati delle visite sostenute presso l'Ulss19

- Tutto sul Ticket

Informazioni sul ticket, la "quota di partecipazione alla spesa" che il cittadino è tenuto a pagare per usufruire dei Servizi Sanitari.

- Tutto sulla Medicina dello Sport

Informazioni sui servizi erogati dall'Azienda Sanitaria per gli sportivi: certificati di idoneità agonistica, visite medico-sportive e altro.

- Tutto sull'Assistenza

Le diverse tipologie di Assistenza, come e dove richiederle e altre utili informazioni
Pagina  1 | 2 | <<Prev | Next>>

Servizi online

Il Cittadino

Sociale e Comuni

Assistenza Ospedaliera

Assistenza Distrettuale

Prevenzione

Consultorio Giovani

Consultorio Giovani

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it